Guida: tattiche – Football Manager 2018

Ecco per voi la guida tattiche Football Manager 2018.

Guida tattiche Football Manager 2018: Le tattiche sono la base del lavoro di un allenatore. Sicuramente ci saranno casi in cui la sola capacità individuale dei giocatori ti porterà a vincere, ma per conquistare trofei ti devi basare su una tattica di squadra solida. L’impostazione delle formazioni in Football Manager™ 2018 può essere sia semplice sia dettagliata. I paragrafi che seguono ti spiegheranno la schermata “Tattiche” e le varie possibilità lasciate all’allenatore. Crea nuova tattica Creare una nuova tattica ti consente di costruire il tuo approccio da zero seguendo una serie di semplici opzioni, prima di modificarlo ulteriormente nell’interfaccia approfondita delle tattiche.

Formazione

Per creare una nuova tattica, bisogna innanzitutto scegliere la formazione da schierare. Le formazioni sono descritte in dettaglio nella sezione “Formazioni”, ma per ora scegli dalla lista di formazioni standard e/o segui le istruzioni che appaiono sullo schermo per trascinare i giocatori in uno schieramento personalizzato.

Mentalità

Dopo che avrai scelto la formazione, dovrai decidere la mentalità con cui la tua squadra affronterà la partita. Da un sistema di gioco votato al Contenimento degli avversari a una strategia offensiva del tipo Tutto per tutto, potrai scegliere l’approccio alla partita, grazie alle opzioni a tua disposizione. La mentalità influenzerà l’approccio alla partita di ciascun giocatore, la posizione generale della linea di difesa, il ritmo della squadra, e l’aggressività con cui si fa pressing, tra i vari aspetti. Dalla mentalità scelta dipenderà qualunque mossa tattica.

 

ContenimentoLa mentalità di contenimento crea in sostanza un “muro” davanti alla tua porta, cerca di restringere lo spazio che gli avversari possono sfruttare ed è un approccio che cerca di limitare i danni in modo da evitare di subire i gol, piuttosto che metterli a segno.
DifensivaLa mentalità difensiva non è restrittiva quanto quella di contenimento, ma cerca di ottenere lo stesso risultato. I giocatori tentano di stare dietro la linea della palla, pressare e fare il possibile per smistare il pallone verso le punte.
ContropiedeUn po’ più avventurosa, la mentalità di contropiede ha ancora la difesa come obiettivo principale della squadra, ma consente un approccio più aperto quando si è in possesso palla. I giocatori cercheranno di far girare la sfera e passare rapidamente dalla loro metà campo a quella avversaria con passaggi lunghi e mirati per attaccare senza compromettere la solidità difensiva.
StandardLa comoda via di mezzo di ogni allenatore: una mentalità standard che bilancia attentamente attacco e difesa e fornisce le basi sui cui fare aggiustamenti tattici per concentrarsi su una strategia particolare.
ControlloPiù difensiva di quanto si possa pensare, la mentalità di controllo prevede che la squadra abbia spesso la palla, ma rimanga cauta in posizione difensiva in modo da impedire agli avversari di partire in contropiede. I giocatori dovranno scegliere il momento adatto per uscire dalla mentalità di controllo e sfruttare le aperture.
AttaccoUna mentalità dinamica e propositiva che mira a portare il pallone nella trequarti avversaria e tenerlo lì. I difensori manterranno il possesso palla per consentire agli attaccanti di riposare prima di ripartire velocissimi, mirando a far arretrare gli avversari con attacchi costanti.
Tutto per tuttoUna mentalità d’emergenza in cui vengono provate tutte le soluzioni possibili e immaginabili per segnare. Tutte le teorie difensive vanno a farsi benedire e i giocatori passano in posizione offensiva per tentare l’impossibile. Probabilmente verrà impiegata alla fine delle partite, in caso di imminente sconfitta.

 

Scegli la disposizione in campo

Quanto vuoi che sia rigida la disposizione in campo della tua squadra? Puoi decidere quanto la squadra deve aderire alla mentalità scelta: più fluida è la disposizione in campo, più le mentalità individuali prenderanno piede.

Istruzioni squadra

Ti sarà poi chiesto di impostare le Istruzioni squadra. Continua a leggere per la guida individuale completa a questa sezione. A questo punto comunque ti apparirà un’interfaccia grafica da cui poter personalizzare le tue impostazioni tattiche. Le sezioni “Disposizione in campo”, “Difesa”, “Costruzione” e “Attacco” offrono delle rappresentazioni grafiche di quello che potresti voler conseguire, dalla personalizzazione dell’ampiezza della tua squadra al lavoro da fare per portare la palla in area di rigore nelle situazioni offensive.

Formazione, Ruoli e Compiti dei giocatori

Una volta abbozzata la squadra da mettere in campo, è ora di definire il ruolo di ciascun giocatore in campo. Forse hai già in mente qualcuno per ricoprire un determinato ruolo. In caso contrario, la scelta della posizione può avere un enorme impatto sul tipo di giocatore da impiegare. Ad esempio, un giocatore assegnato ad una posizione offensiva può ricoprire diversi ruoli: può essere una seconda punta, un centravanti, un trequartista o una punta avanzata. Hai totale libertà di scelta.

Ora passa a definire i compiti dei giocatori. Ad esempio, puoi chiedere al tuo difensore di assistere gli attaccanti, o di assumere una posizione più arretrata e prettamente difensiva. Puoi chiedere ai tuoi centrocampisti di assistere la difesa, aiutare in attacco o assumere una posizione più avanzata, e ai tuoi attaccanti, di muoversi più verso il centrocampo e aiutare i centrocampisti. Come al solito, le informazioni sullo schermo ti aiuteranno nella scelta, e l’analisi tattica, che si attiva e si disattiva con il pulsante Analisi, ti assisterà nella selezione della migliore combinazione di ruoli e di compiti mettendo in rilievo i pregi e i difetti del tuo approccio.

L’idoneità del giocatore al ruolo e alla posizione attualmente selezionati sono indicati da un’icona circolare associata al nome del giocatore nella schermata Tattiche (e adiacente al ruolo assegnatogli nella schermata di selezione della squadra). Più il cerchio è pieno e verde, più il giocatore è adatto a quel ruolo, compito o posizione. Ciò tiene in considerazione anche la sua anzianità in squadra (un giocatore più giovane potrebbe rappresentare una migliore scelta tattica, ma a questi mancherà spesso l’esperienza e l’abilità di un giocatore esperto), la sua forma fisica generale e l’attitudine alla partita. Rappresenta una visione generale delle probabilità che il giocatore faccia bene in ogni circostanza e in una data partita.

Quando sei soddisfatto delle tue decisioni, assicurati di salvare la tattica selezionando l’opzione apposita dal menu a tendina che compare quando clicchi sul pulsante che si trova al di sotto del titolo “Tattica”.

E adesso?

Una volta che avrai impostato tutti i parametri, potrai continuare a personalizzare la tua tattica. Clicca su un calciatore in campo (scheda “Giocatore”) per ridefinire il suo ruolo e i suoi compiti e quelli di tutti i giocatori che giocano nel suo ruolo. Troverai una descrizione dei vari ruoli e compiti, per permetterti di effettuare le migliori scelte per le tue esigenze.

La schermata Generale delle tattiche

La schermata “Generale” delle tattiche è suddivisa in due sezioni principali: la rosa e le tattiche. Un pannello a espansione sulla destra contiene tutte le opzioni per cambiarle, modificarle o regolarle; quando è chiuso, la rosa assume rilievo sullo schermo, mentre le tattiche e le opzioni sono in primo piano quando il pannello è esteso. Nelle risoluzioni più alte e/o nella modalità a schermo intero puoi impostare la schermata in modo tale che entrambe le sezioni siano sempre visibili, come se lo schermo fosse diviso in due.

Il menu a tendina “Scelta veloce” nella parte sinistra dello schermo ti permette di chiedere a un membro dello staff di selezionare tutta la formazione o solo parte di essa per la prossima partita da affrontare, e inoltre potrai resettare le selezioni attuali e salvare delle formazioni da usare in futuro. Puoi anche richiedere che faccia la formazione in base a determinati parametri: potrai impostare un determinato “turnover” basato sulle condizioni atletiche o su certe regole personalizzate che potresti aver scelto.

La visualizzazione è impostata di base su “Informazioni”, che fornisce informazioni sulla disponibilità per la partita, la forma, le informazioni sulle condizioni dei giocatori, il morale e l’abilità/idoneità circa il ruolo, ma ci sono una serie di visualizzazioni diverse che forniscono informazioni importanti per studiare la formazione migliore da mandare in campo.

Formazioni

La prima cosa a cui devi pensare è la formazione che userai in partita: un bravo allenatore è sempre pronto a cambiare la disposizione della squadra in campo secondo la tattica dell’avversario o l’andamento della partita. Ci sono due principali scuole di pensiero riguardo alle formazioni: una tende a costruire uno schema che si adatti al meglio alla rosa a disposizione; l’altra si basa sul costante utilizzo dei migliori giocatori nella squadra, cercando di adattare il gioco alle loro capacità. La prima rende indubbiamente più bilanciata la squadra, ma c’è il rischio di dover escludere giocatori dotati perché non rientrano negli schemi. Ovviamente, se un giocatore valido riesce ad adattarsi a una tattica che premi tutta la rosa dovresti riuscire a trarne tutti i vantaggi.

Vale la pena ricordare che la formazione che vedi sullo schermo rappresenta la disposizione in campo difensiva quando la squadra non ha la palla. Le istruzioni che impartisci alla squadra e a ogni singolo giocatore incideranno su tutto ciò che fanno quando invece hanno la palla. Questo aspetto va tenuto in considerazione nella scelta delle posizioni soprattutto in relazione alla disposizione difensiva, i punti deboli e le opportunità.

Quando assegni un ruolo a un giocatore, appare un indicatore grafico colorato associato al nome del giocatore sul campo che ti mostrerà se quel calciatore è adatto a quella posizione. I colori corrispondono agli indicatori di posizione che sono descritti in un’altra sezione di questo manuale, per cui se un giocatore è impiegato nel suo ruolo naturale, l’indicatore sarà verde acceso. Se è impiegato totalmente fuori posizione, l’indicatore sarà rosso.

La visualizzazione grafica cambierà in base alla tua scelta della formazione. La finestra ti permette anche di cambiare manualmente la posizione dei giocatori in campo, selezionando e tenendo premuta l’icona di posizione e trascinandola dalla sua posizione iniziale. I punti in cui il giocatore può essere spostato sono indicati da una serie di icone colorate che indicano l’abilità del giocatore in quelle posizioni. Rilascia per assegnare al giocatore la nuova posizione.

Una lista di formazioni predefinite è pronta nel menu a tendina con sopra il nome della tattica; l’opzione Imposta formazione elenca anche le formazioni più note e comprende delle sezioni che coprono le formazioni con 3, 4 e 5 difensori. Una formazione con 4 difensori ha due difensori centrali e due terzini: quelle con 3 e 5 difensori sono abbastanza simili, con la sostanziale differenza che i terzini sono più avanzati nella formazione con 5 difensori e spesso fanno parte del centrocampo.

Analisi

Analisi, nella schermata sulla panoramica delle tattiche, è studiata per assisterti nel creare un approccio tattico bilanciato, dinamico e soprattutto vincente per concludere le partite con un successo. Quando è abilitata, la schermata Tattiche includerà una griglia colorata e delle linee che indicano i collegamenti tra giocatori e posizioni.

Le aree rosse della griglia indicano un potenziale problema con la tattica. Indicano principalmente le aree del campo in cui potresti avere problemi perché mancano giocatori: per esempio, se utilizzi un centrocampista offensivo sinistro e un difensore sinistro ma non un centrocampista sinistro, è probabile che ci sarà una zona rossa tra loro, a indicare che gli avversari cercheranno di sfruttare gli spazi aperti tra i due giocatori. Al contrario, un colore verde intenso rappresenta un’area di forza in cui raccoglierai i tuoi frutti.

Un’idea simile si applica alle linee che indicano le relazioni sul campo. Ci sono quattro tipi di collegamento; i verdi sono forti, i gialli con sfumature verdi sono buoni, gli arancioni sono precari e i rossi sono collegamenti deboli. Tieni premuto il cursore su un collegamento per vedere le ragioni attribuite a ciascuna valutazione.

A quel punto potrai iniziare a occuparti dei punti deboli modificando le istruzioni alla squadra e ai giocatori, elencate qui sotto.

Istruzioni squadra

Nel pannello “Istruzioni squadra” puoi impostare l’atteggiamento in campo della formazione. Inizia col selezionare la mentalità e la disposizione in campo, prima di implementare una serie di istruzioni, cosa resa più semplice da una serie di rappresentazioni grafiche. Le opzioni e configurazioni disponibili sono descritte in questa sezione.

Istruzioni

Disposizione in campo

Un’altra opportunità di selezionare la tua Disposizione in campo preferita, da “Molto strutturata” a “Molto fluida”, come spiegato in precedenza.

Ritmo di gioco

Ritmo molto più veloceIndica alla squadra di alzare il ritmo, con passaggi molto veloci e serrati, affidandosi all’intensità di gioco per aprire la difesa avversaria e stancarla.
Ritmo più veloceIndica alla squadra di alzare il ritmo, con passaggi veloci e serrati, affidandosi all’intensità di gioco per aprire la difesa avversaria.
NormaleI giocatori adotteranno un approccio equilibrato circa il ritmo di gioco, accelerandolo quando necessario e rallentandolo se il risultato lo consente.
Ritmo più lentoIndica alla squadra di abbassare il ritmo di gioco e affidarsi alla pazienza e al possesso palla per tenere la partita sotto controllo.
Ritmo molto più lentoIndica alla squadra di abbassare il ritmo ulteriormente e concentrarsi esclusivamente sul possesso palla, senza altri obiettivi che mantenere il controllo del match.

Perdere tempo

Questa opzione è influenzata dalla mentalità di squadra prescelta.

Ampiezza di gioco

Ti permette di determinare l’ampiezza di gioco che desideri per la tua squadra. Le opzioni disponibili vanno da un gioco stretto a un gioco equilibrato, fino ad arrivare al gioco più ampio possibile.

Difesa

Linea difensivaIstruisce la squadra riguardo al piazzamento desiderato della linea difensiva: “Più bassa” farà piazzare i difensori poco davanti all’area di rigore, mentre l’altra estremità “Più alta”, farà in modo che la linea difensiva sia a ridosso del centro campo.
Fate il fuorigiocoIndica ai giocatori di mettere in atto la tattica del fuorigioco.
PressingÈ questo lo strumento per stabilire l’intensità del pressing a cui vuoi sottoporre gli avversari. Puoi chiedere ai giocatori di dare tutto quello che hanno per cercare di infastidire la manovra degli avversari oppure chiedere di aspettare e dare tempo e spazio agli avversari.
Impedire i passaggi corti del portiereIndica agli attaccanti di effettuare un pressing alto allo scopo di impedire al portiere di far ripartire la manovra dalla difesa, costringendolo a rischiare di perdere la palla con un rinvio lungo.
Marcate più strettiIndica ai giocatori di adoperare marcature estremamente strette nei confronti degli attaccanti avversari a cui sono assegnati.
Fate contrasti aggressiviIndica ai giocatori di contrastare ed eseguire tackle decisi sugli avversari. Questo può portare ad un alto numero di falli e sanzioni disciplinari.
Non fate tackle azzardatiIndica ai giocatori di restare in piedi invece di andare a terra quando effettuano dei contrasti.

Costruzione

PASSAGGI
Partite palla a terra dalla difesaIndica ai giocatori di iniziare a costruire l’azione partendo dalla propria difesa con passaggi a terra.
Sfruttate la fascia sinistraIndica ai giocatori di insistere col gioco sul lato sinistro del campo, magari per sfruttare il punto debole degli avversari.
Sfruttate la fascia destraIndica ai giocatori di insistere col gioco sul lato destro del campo, magari per sfruttare il punto debole degli avversari.
Sfruttate il centroIndica ai giocatori di giocare nella zona centrale del campo, magari per sfruttare un punto debole dell’avversario.
Lanciate la palla in fasciaIndica ai giocatori di rinviare la palla dalla difesa in modo da raggiungere le aree scoperte sulle fasce.
Buttate la palla in areaIndica ai giocatori di buttare la palla nell’area avversaria, con lanci lunghi e passaggi alti.
Giocate la palla negli spaziIndica ai giocatori di sfruttare gli spazi per giocare la palla.
STILE DEI PASSAGGI
Passaggi più corti      Indica ai giocatori di effettuare passaggi corti e di concentrarsi sul possesso palla.
Passaggi mistiI giocatori sceglieranno quando utilizzare un approccio più diretto a seconda delle istruzioni di squadra generali, nel tentativo di equilibrare il gioco all’interno della struttura della squadra.
Passaggi direttiIndica ai giocatori di dare un ritmo più veloce ai passaggi, in modo da far coprire alla palla ampie distanze in minor tempo durante la manovra.
Lanci lunghiIndica ai giocatori di lanciare la palla nelle aree di attacco il più velocemente possibile e senza troppi problemi.
Tenete pallaIndica ai tuoi giocatori di mantenere il possesso della palla.
LIBERTÀ DI INVENTARE
Più creativitàIndica alla squadra di affidarsi alla creatività dei giocatori di maggior talento, consentendo loro più libertà di azione al di fuori di quello che è lo schema utilizzato al momento.
Più disciplinaChiedi alla squadra di assumere un atteggiamento tattico accorto e solido, così da affidarsi al collettivo. Ma ciò va a discapito della creatività individuale.

Attacco

TREQUARTI
Crossate di primaChiede ai giocatori di crossare la palla nell’area di rigore avversaria dalla trequarti, non appena sia possibile farlo.
Cercate di sovrapporviIndica ai giocatori di tener palla e di cercare una sovrapposizione, per esempio di un terzino.
Cercate l’imbucataIndica ai terzini di fare incursioni offensive verso il centro del campo superando l’ala dall’interno.
Tirate appena possibileIndica ai giocatori di tirare in porta ad ogni opportunità, invece di prolungare l’azione con ulteriori manovre.
Portate il pallone in areaIndica ai giocatori di manovrare pazientemente, di non forzare le azioni ma tenere palla fino a che non si aprano degli spazi.
Cross mistiChiede ai giocatori di variare il tipo di cross.
Cross spioventiIndica ai giocatori di effettuare cross alti e lenti, così da dare il tempo agli attaccanti di mettersi nella posizione migliore per trovare il pallone di testa.
Cross tesiIndica ai giocatori di effettuare cross veloci, tesi e ad effetto, per fare in modo che i difensori avversari abbiano difficoltà a trovare le contromisure.
Cross bassiIndica ai giocatori di effettuare cross radenti e veloci nell’area di rigore, in modo da cogliere i difensori fuori tempo e dare agli attaccanti la possibilità di anticiparli.
DRIBBLING
Affrontate la difesa palla al piedeChiedi ai giocatori di provare a dribblare gli avversari più di quanto preveda il principio della tattica selezionata.
Dribbla di menoChiede ai giocatori di cercare di passare la palla di prima piuttosto che tenerla e cercare l’azione personale.
LIBERTÀ DI MOVIMENTO
Mantenete le posizioniIndica ai giocatori di essere rigorosi nel modo in cui si attengono al proprio ruolo e ai propri compiti, a discapito della fluidità della manovra.
Libertà di movimentoIndica ai giocatori di dare la precedenza alla fluidità della manovra, a discapito del rigore nel mantenere la propria posizione. Ciò richiede una grande consapevolezza tattica da parte dei giocatori, che devono coprire le posizione lasciate sguarnite dai propri compagni.

Quando dai un’istruzione, questa si colora di verde. Allo stesso tempo, le istruzioni che si contraddicono diventano rosse, il che indica che non puoi usarle in maniera combinata. Per esempio, l’istruzione “Buttate la palla in area” sarà contraddittoria rispetto ad altre istruzioni relative al possesso palla che invece chiedono alla squadra di effettuare passaggi corti o di rinviarla sulla fascia sguarnita.

Puoi creare diverse combinazioni di istruzioni e salvarle usando il menu a tendina “Predefiniti” nella parte bassa del pannello.

Istruzioni giocatore

Oltre alle istruzioni da dare alla squadra, è possibile istruire anche i giocatori singolarmente. Nella scheda “Giocatore” puoi configurare tali istruzioni per ogni singolo giocatore, o impostare delle regole da seguire per tutti i giocatori che ricopriranno quel ruolo.

Per esempio, se clicchi sullo slot Centrocampista difensivo sul grafico della formazione nel sotto pannello a sinistra (“Tattica”), potrai specificare Ruolo, Compiti e Istruzioni per quella posizione, a prescindere dal giocatore che la ricopre, ma puoi anche aggiungere membri della tua squadra al sotto pannello “Istruzioni per” nella parte bassa dello schermo e impostare altre istruzioni caso per caso.

Inoltre, selezionando i giocatori nella sezione “Istruzioni per” potrai passare velocemente dalle istruzioni stabilite per la posizione a quelle per il giocatore. Accedi dal pannello direttamente sotto il nome del giocatore.

Il resto della schermata ad attributi e i resoconti delle prestazioni del giocatore al momento selezionato in quella posizione.

Le istruzioni che si possono dare variano a seconda delle posizioni e sono divise in quattro grandi aree, ma, per trovarle e utilizzarle più facilmente nelle liste in questa sezione, sono state raggruppate per affinità.

Quando il portiere ha la palla 
Passala bassaChiede al portiere di far rotolare la palla rasoterra ad un compagno.
Buttala avantiChiede al portiere di lanciare la palla con le mani ad un compagno più distante.
Batti cortoChiede al portiere di calciare la palla verso un compagno vicino.
Calciala lontanoChiede al portiere di rinviare lungo per dare il via all’azione.
Passa alla posizione indicataSi chiede al portiere di far ripartire l’azione sempre dalla stessa posizione.
Passa ad un giocatore/area specificaChiede al portiere di passare la palla a un particolare gruppo di giocatori sul campo: puoi scegliere tra “Passa ai terzini”, “Passa ai difensori centrali”, “Passa al regista”, “Smista sulle fasce”, “Passa al fulcro del gioco” oppure “Fai passaggi a scavalcare la difesa avversaria”.
Rallenta il giocoEsorta il portiere ad adottare un ritmo più lento quando ha la palla, nel tentativo di controllare la partita o perdere tempo.
Passa velocementeChiede al portiere di giocare più velocemente se in possesso della palla, forse per aumentare l’urgenza o per lanciare contropiedi.
Quando la squadra ha la palla 
Vai avanti appena possibileIncoraggia il giocatore a cercare l’inserimento offensivo e a farsi notare nell’area di rigore avversaria.
Tenere posizioneEsorta i giocatori a mantenere la posizione con pochissima libertà d’azione.
Stai più largoIncoraggia i giocatori, specie quelli che occupano i ruoli più esterni della formazione, a tenersi larghi e vicini alla linea di bordocampo, così da costringere gli avversari ad aprire dei varchi nella propria formazione.
Gioca più strettoÈ pensato per impostare la squadra in modo che giochi nell’area centrale del campo, per sfruttare eventuali falle nella difesa avversaria o per consolidare la propria portando le minacce in zone periferiche.
Muoversi negli spaziIncoraggia la squadra, specialmente gli attaccanti, a inserirsi negli spazi facendosi trovare smarcati dai compagni.
Libertà di movimentoIncoraggia i giocatori a lasciare la propria posizione, quando è opportuno, per andare a cercare buchi nella formazione avversaria.
Quando il giocatore ha la palla 
Tenere pallaEsorta un giocatore offensivo a tenere il pallone poco più a lungo di quanto non farebbe normalmente, rallentando il ritmo della partita per ottenere una migliore prospettiva di gioco e permettere ai compagni di squadra di fornire supporto.
Tira di piùIncoraggia i giocatori a tentare il tiro appena si presenta l’occasione, piuttosto che cercare un passaggio.
Tira di menoChiede al giocatore di non tirare frettolosamente, ma affidarsi al possesso palla per poi tirare al momento più opportuno.
Dribbla di piùIncoraggia i giocatori a cercare l’iniziativa personale, saltando il proprio avversario diretto per cercare la superiorità numerica, piuttosto che tentare di imbeccare il compagno libero.
Dribbla di menoChiede ai giocatori di non cercare l’uno contro uno, ma piuttosto la manovra corale.
Allargare il giocoEsorta i calciatori a muoversi nelle zone esterne del campo in fase di possesso palla, nel tentativo di allargare la difesa avversaria e comprometterne la solidità.
Taglia dentro col palloneChiede ai giocatori di fascia di andare per vie centrali palla al piede, puntando verso la porta.
Passaggi più cortiChiede alla squadra di tenere palla, cercando la manovra lenta e paziente con molti passaggi corti.
Rischiare passaggi difficiliIncoraggia la squadra a cercare passaggi rischiosi: così facendo la percentuale di riuscita dei passaggi sarà più bassa ma è più probabile che quelli riusciti risultino in un’azione da gol.
Meno passaggi azzardatiChiede al giocatore di optare sempre per il passaggio più semplice, così da non rischiare mai di perdere la palla.
Passaggi mistiChiede ai giocatori di scegliere uno stile ragionevole di passaggi, a seconda della situazione di gioco.
Passaggi direttiChiede ai giocatori di effettuare dei passaggi di prima e mandare la palla in avanti più velocemente possibile.
Crossa più spessoChiede al giocatore di effettuare più cross, anche da lontano.
Crossa meno spessoEsorta i giocatori a tenere palla e a non crossare sistematicamente in area dalle fasce.
Crossa da lontanoChiede ai giocatori, in genere terzini, ma non solo, di lanciare la palla in area da lontano invece che arrivare nell’ultimo terzo di campo.
Crossa dalla linea di fondoChiede al giocatore di portare la palla il più vicino possibile alla linea di fondocampo prima di crossare.
Crossa sul primo paloIncoraggia il giocatore a cercare il cross sul primo palo.
Crossa al centroInvita i giocatori ad indirizzare i cross verso il centro dell’area.
Crossa sul secondo paloIncoraggia il giocatore a cercare il cross sul secondo palo.
Crossa verso il Fulcro del GiocoInvita ad indirizzare i cross dove staziona il giocatore scelto come fulcro del gioco.
Quando gli avversari hanno la palla 
Più pressing/Molto più pressingChiede ai giocatori di pressare il portatore di palla avversario, nella speranza di costringerlo all’errore e riconquistare il possesso.
Meno pressing/Molto meno pressingChiedi ai giocatori di mantenere l’assetto difensivo per non lasciare spazi agli avversari, piuttosto che tentare il pressing e farsi poi trovare fuori posizione.
Contrasti più duriIncoraggia il giocatore a essere più deciso nei contrasti ravvicinati.
Fai meno contrasti duriIndica ai giocatori di non rischiare contrasti violenti e di cercare invece il giusto tempismo per togliere la palla all’avversario.
Marcatura strettaChiede ai giocatori di adottare marcature strette così da non dare spazio di manovra agli attaccanti avversari.
Marcatura a uomoConcentrata su uno specifico avversario.
Marcatura per posizioneConcentrata su una specifica posizione, a prescindere dal giocatore che la occupa.

Come con le istruzioni relative alla squadra, quando selezioni un’istruzione (in verde), quelle contraddittorie saranno evidenziate in rosso. Anche qui è possibile salvare delle configurazioni preimpostate (Predefiniti) da caricare ogni volta che ne hai bisogno.

Calci piazzati

Selezionando la scheda “Calci piazzati” potrai impartire alla squadra le istruzioni da seguire nelle palle da fermo. Ogni tipo di calcio piazzato ti guiderà attraverso una rappresentazione visuale delle tue istruzioni e dei giocatori coinvolti. Ogni posizione è visibile sul campo con una serie di icone disponibili che, quando selezionate o trascinate, modificheranno la loro posizione in campo. Puoi anche trascinare la loro icona in una diversa area del campo (solo le aree con l’indicatore apposito).

Un calcio di punizione ben realizzato può determinare la differenza tra la vittoria e la sconfitta. Saper sfruttare le palle inattive durante una partita può facilmente portare la tua squadra alla vittoria.

Prima di tutto, devi capire chi sono i migliori giocatori da incaricare per una punizione, un calcio d’angolo o una rimessa laterale. Un elemento con un valore superiore a 15 in uno di questi campi rappresenta un’ottima opzione. Se la tua squadra non ha dei bravi tiratori, dovresti considerare l’idea di acquistarne uno. Una volta identificato un tiratore ideale, puoi adattare la scelta ai tuoi bisogni.

Un bravo battitore di calci d’angolo deve necessariamente avere un ottimo punteggio in Cross per piazzare al meglio le palle in area. Tieni in considerazione anche il piede del giocatore: preferisci un cross a rientrare o ad uscire?

Un giocatore capace di tirare punizioni deve avere anche un punteggio elevato in Cross: non sempre l’azione si conclude con un tiro in porta, ma può svilupparsi con un passaggio in area. Se il tiro è diretto, in base alla distanza gli attributi interessati sono diversi. Il Tiro da lontano e una buona tecnica permettono al giocatore di essere efficace anche dalla lunga distanza. Sono importanti anche una buona Compostezza e Concentrazione per scegliere un ottimo tiratore. Cerca di unire questi tratti per ottenere il meglio dai calci piazzati.

I giocatori che effettuano le rimesse laterali devono avere un punteggio elevato in rimesse lunghe per sfruttare appieno la situazione. Tuttavia, non basta questa capacità: un buon tiratore deve avere anche alti valori di Forza ed Equilibrio.

La scelta del rigorista tocca molti dei punti discussi in precedenza. Un ottimo rigorista deve avere un punteggio elevato nell’attributo che riguarda i calci di rigore e in Finalizzazione, Freddezza, Concentrazione e Decisioni. Tieni in grande considerazione questi attributi quando scegli i rigoristi. Può capitare di dover scegliere un giocatore che non ha mai tirato un rigore: è importante valutare la capacità di concentrazione, la tecnica e la fermezza dell’uomo che selezioni.

Puoi scegliere diversi giocatori per il medesimo tipo di compito nello stesso modo in cui scegli il capitano. Clicca con il tasto sinistro del mouse sul pulsante azioni a sinistra di ogni nome, poi trascinalo e rilascialo nel menu del calcio piazzato a cui desideri associare quel giocatore. La scala è gerarchica e segue l’ordine che hai prestabilito. A seconda della rosa in campo, il primo giocatore presente nella lista batterà la punizione.

Capitani

All’inizio di ogni stagione, riceverai un messaggio nella tua posta in arrivo che ti chiede di confermare un capitano e un vice-capitano. Una volta selezionati, appariranno nella parte alta del pannello “Capitani” in colori diversi rispetto al resto della squadra. Se desideri cambiare il capitano nel corso della stagione, il capitano precedente, i suoi amici e i media te ne chiederanno il motivo, per cui assicurati di avere una buona ragione. Per cambiarlo quindi, seleziona il nuovo giocatore a cui vuoi dare l’incarico dal menu a tendina. Poi, se vuoi stabilire anche un ordine gerarchico dei capitani, clicca con il tasto sinistro del mouse sulla loro riga e trascinali in alto o in basso. Lo stesso metodo si applica per far cambiare loro ordine nella gerarchia, ma questo puoi farlo dal pannello laterale sulla destra.

Quando scegli il capitano, devi considerare principalmente il valore che ha nell’attributo Carisma. Tutti i giocatori con valore superiore a 17 possono essere dei validi candidati, ma ci sono anche altri aspetti a cui prestare attenzione. Il capitano deve essere caratterialmente molto forte, capace di trascinare o risollevare la squadra con la sua sola presenza. Nella schermata Informazioni personali, ogni giocatore ha una descrizione della personalità. Un Leader nato è un’ottima scelta come capitano; anche i valori “Determinato” e “Professionista modello” sono positivi.  Tieni conto anche dell’età del giocatore e della sua esperienza in campo: un capitano dovrebbe conoscere la sua squadra, essere pronto ad ogni situazione che può verificarsi in partita, e conoscere il suo posto nella gerarchia della squadra. Un leader sarà un capitano migliore, perché sarà già arrivato a un ruolo carismatico all’interno dello spogliatoio e, di certo, avrà il rispetto della maggior parte dei compagni.

Una squadra giovane ha più bisogno di un capitano esperto rispetto a una formazione di veterani. I suggerimenti precedenti, in ogni caso, restano sempre validi nell’assegnazione della fascia da capitano.

Piani di gioco

Quando possibile e quando così stabilito, i tuoi Piani di gioco saranno messi in atto dall’allenatore in seconda, in base alle caratteristiche della partita. Puoi modificare questi piani come preferisci e azionarli ogni volta che ritieni necessario, il che ti permette una varietà di criteri che lui potrà utilizzare quando si presentano delle particolari circostanze.

Il pulsante “Crea nuovo” ti condurrà passo passo nella creazione dei Piani di gioco.

Istruzioni sull’avversario

Questa schermata ti permette di impostare le istruzioni sull’avversario predefinite da applicare ad ogni posizione sul campo. Saranno le impostazioni da applicare in ogni partita, ma prima del calcio d’inizio potrai sempre apportare le modifiche necessarie in base all’avversario specifico. In alternativa, si possono delegare all’allenatore in seconda.

Analisi

La sezione Analisi offre un’analisi statistica delle prestazioni precedenti (a differenza della sezione Analisi della schermata Generale, che si occupa delle partite future) ottenute grazie all’utilizzo di certe tattiche, allo scopo di favorire il tuo processo decisionale.

È divisa in due sezioni principali: Ultime partite e Singolo incontro. Entrambe analizzano temi comuni nelle ultime cinque partite o nella partita selezionata, ed elencano gli aspetti positivi e quelli negativi del tuo approccio generale. Potrai anche vedere l’analisi del campo, cliccando sul pulsante apposito leggerai le informazioni a esso relative.

Analisi

Tattiche

Se stai cercando di confrontare il successo di diversi approcci tattici che potrebbero essere intrapresi, questa schermata ti aiuterà a fare proprio questo. La scheda “Tattiche” nella schermata principale analizza in dettaglio quanto spesso una tattica è stata utilizzata e le occasioni a favore e contro quando era in uso. Queste statistiche possono poi essere riviste in maniera più dettagliata nel pannello in alto nella schermata principale.

Lo stesso vale per “Tattiche avversarie”, che vi permetterà di individuare le aree in cui fai ancora fatica e quelle in cui si sta facendo progressi.

Effetto discorso squadra

Viene fornito dall’allenatore in seconda.

Reti

Questa schermata fa quello che dice il nome, uno sguardo a come e quando la squadra ha trovato la via del gol, e allo stesso modo, di quando sei stato costretto a subire reti. Il pannello “Minutaggio gol” è diviso in gruppi che analizzano ciascuno segmenti di 15 minuti di partita, mentre “Tipi di reti segnate” indica il modo in cui sei andato in rete. “Assist” mostra, invece, le vie che ti hanno portato al gol.

Per ogni sezione, c’è un campo di gioco diviso in zone, che ti consente di vedere da dove siano nati i gol. Il campo è diviso in due metà di colori diversi, la metà superiore è di colore verde e mostra i gol segnati dalla tua squadra, mentre la metà inferiore è in rosso e indica i gol che la tua squadra ha concesso.

Tiri

Una lista di tutti i tiri in porta quando è stata utilizzata una particolare tattica.

Prossimo avversario

Questa schermata presenta un riassunto dell’esito degli scontri diretti contro il prossimo avversario. Il “Pacchetto statistiche” offre una finestra statistica sul campionato e il contesto della prossima partita, mentre la sezione “Sfide precedenti” mostra i risultati degli scontri diretti tra le due squadre.

Ultima gara

Questa sezione presenta un breve spezzone del tuo ultimo incontro e offre un richiamo alle statistiche della partita e ai giudizi sui giocatori.

Partita

Questa sezione ti permette di analizzare in dettaglio uno scontro singolo, o le partite più recenti.

Fonte: Sigames

Clicca qui per leggere altre guide sul mondo di FM; per ulteriore assistenza e informazioni, invece, puoi iscriverti al gruppo o contattare la pagina Facebook.

Clicca qui per leggere altre guide sul mondo di FM; per ulteriore assistenza e informazioni, invece, puoi iscriverti al gruppo o contattare la pagina Facebook.

Se ti è piaciuto questo post lascia una reaction e condividi!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indice
    Add a header to begin generating the table of contents

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Streamer online
    Streamer offline
    Torna su

    Ti potrebbe interessare...

    20 Ottobre 2020

    Mint Skin – Football Manager 2020

    ADBLOCK rilevato

    Per visualizzare correttamente il sito disabilita AdBlock