Come gestire una carriera doppia – Football Manager

Ecco spiegato come gestire una carriera doppia in Football Manager.

In Football Manager, da sempre, si discute se portare avanti una carriera con due squadre parallelamente possa essere considerato come voler barare o truffare il gioco.

Il web si è sempre diviso tra gli integralisti e puristi assoluti che la ritengono una bestemmia e tra chi crede che con le giuste precauzioni non ci sia niente di male.

Il calcio moderno è pieno zeppo di società che hanno anche una squadra satellite (o addirittura più di una) dove magari poter far crescere qualche giovane e dalla quale prendere prima degli altri i futuri potenziali campioni.

All’Estero ormai è una pratica comune quella di avere squadre satellite o semplici affiliate; il Chelsea ormai da anni aiuta il Vitesse a rimanere a galla in Eredivisie prestandogli diversi giovani di stagione in stagione. Quasi unico è il progetto del gruppo che controlla il Manchester City: negli anni ha acquisito il New York City in MLS, il Melbourne City in Australia. Perfino lo Yokohama Marinos in Giappone, creando una catena mondiale unica nel suo genere.

Squadre satellite

La criticatissima Red Bull controlla, di fatto, il New York Red Bull in MLS, il Red Bull Salisburgo in Austria e per ultimo l’RB Lipsia. Squadra presa dagli inferi del semi-professionismo e portata fino in Champions League e a contendersi il trono della Bundes con il colosso Bayern Monaco. Il Salisburgo è diventato una sorta di serbatoio dal quale il Lipsia sta pescando con regolarità. Nove giocatori hanno fatto il grande passo dall’Austria alla Bundes, tra i quali Naby Keità già acquistato dal Liverpool per la prossima stagione e Upamecano.

In Italia abbiamo il caso più eclatante dell’Udinese e del Watford in Premier (e prima ancora anche del Granada nella Liga). Entrambe di proprietà della Famiglia Pozzo, della Lazio e della Salernitana che fanno capo a Lotito. Un po’ tutte le squadre della nostra Serie A hanno affiliazioni in Italia o nelle serie minori. O ancora squadre con cui hanno rapporti stretti di collaborazione e nelle quali ogni anno mandando ragazzi giovani a crescere. La mancanza delle Squadre B e un mediocre campionato Primavera spingono i club a ingegnarsi differentemente per gestire un parco giovani di assoluto livello.

Ritornando quindi a Football Manager. Questi sopra sono consigli utili per cimentarsi in una carriera, nella quale la squadra che sceglieremo ha già delle Società Satellite affiliate. Da essa potrà attingere o alle quali presterà giovani di belle speranze o esuberi rimasti sul groppone.

Volete cimentarvi con una nuova carriera, con squadre diverse da queste e optare per una 2° squadra che faccia da affiliata? Gli stessi consigli possono essere presi ad esempio per capire che tipo di “doppia carriera” vogliate fare.

La prima cosa da fare è quella di darsi delle regole

Se decidete di prendere due squadre dello stesso campionato ma di leghe diverse, seguendo la filosofia lotitiana, la prima regola da seguire, senza dubbio, è quella di concludere la carriera una volta che la squadra minore sia stata promossa nel massimo campionato, per evitare di dovervi affrontare da soli propendendo, si sa, sempre per quella di vertice. Mandate in prestito i giovani più promettenti della squadra principale a quella minore a patto che questi siano realmente utili alla seconda squadra, altrimenti perdereste soltanto tempo.

Evitate quanto più possibile il percorso inverso. Troppo spesso gente che spopola in B o peggio ancora in C, non sarà mai realmente pronta a fare la differenza anche nel massimo campionato.

Carriere

Claudio Lotito

Nel caso in cui invece dovesse sentirvi più vicini ai Pozzo non abbiate paura di intraprendere una carriera doppia in campionati di uguale importanza. Potreste imporvi di concludere solo operazioni in prestito e realmente utili all’una o all’altra squadra senza patteggiare per nessuna delle due, non correndo così il rischio di dover abbandonare al proprio destino la squadra più scarsa o quella che vi dà risultati peggiori. Ma, soprattutto, potreste sfruttare le regole più vantaggiose di un campionato rispetto all’altro per tesserare giovani stranieri in rampa di lancio ma ancora troppo acerbi (cosa che, per esempio, in Premier è quasi impossibile fare).

Gestione carriere
Giampaolo Pozzo

In ultima analisi il “progetto” Man City è senza dubbio affascinante e vi porterebbe a scoprire campionati minori che possono rivelarsi delle autentiche sorprese e magari farvi conoscere qualche wonderkids semi-sconosciuto da lanciare nel grande calcio. Se invece la squadra satellite vi serve solo per aggirare il permesso di lavoro inglese o per sbolognare giovani che nel vostro top team farebbero la muffa beh, in Olanda, Belgio e Portogallo specialmente sono pieni di piccoli-medio club che non aspettano altro che voi per essere rimpinzati di giovani, potenziali, talenti e che, soprattutto, hanno restrizioni sugli stranieri davvero minime se non, addirittura, inesistenti.

Clicca qui per leggere altre guide sul mondo di FM; per ulteriore assistenza e informazioni, invece, puoi iscriverti al gruppo o contattare la pagina Facebook.

Clicca qui per leggere altre guide sul mondo di FM; per ulteriore assistenza e informazioni, invece, puoi iscriverti al gruppo o contattare la pagina Facebook.

Se ti è piaciuto questo post lascia una reaction e condividi!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp

2 commenti su “Come gestire una carriera doppia – Football Manager”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Indice
    Add a header to begin generating the table of contents

    2 commenti su “Come gestire una carriera doppia – Football Manager”

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Streamer online
    Streamer offline
    Torna su

    Ti potrebbe interessare...

    20 Ottobre 2020

    Mint Skin – Football Manager 2020

    ADBLOCK rilevato

    Per visualizzare correttamente il sito disabilita AdBlock